Morto Antonio Gravina, giocatore della Virtus Entella

E’ morto questa notte Antonio Gravina giovane giocatore della Virtus Entella.

La promessa del calcio italiano è morto prematuramente questa notte in via Marco Aurelio al rione Traiano a Napoli. Così come anticipato da Cronache della Campania il corpo del giovane è stato trovato vicino al suo scooter con il quale stava viaggiando ma le cause della morte non sono ancora state rese note poiché gli inquirenti stanno lavorando al caso e per ora non escludono nulla.

Il giovane giocatore originario di Napoli, aveva 17 anni, ed era finito nel vivaio della Virtus Entella come promessa del calcio. Tra l’altro Gravina era cugino del calciatore della prima squadra della Virtus Entella Aniello Cutolo. Solo nelle prossime ore si potrà sapere di più su una morte per incidente stradale che però è ancora avvolta dal mistero sulle cause che l’hanno potuta causare.

Leggi anche: