Morto Jules Bianchi, Pilota Formula 1

Jules Bianchi non ce l’ha fatta: è morto il pilota di Formula 1 che era rimasto coinvolto in un incidente il 5 ottobre 2014 e versava in stato di coma. A comunicare la notizia è stata la famiglia, che con un comunicato su facebook ha espresso il proprio dolore: “Ha lottato fino alla fine come ha sempre fatto, ma oggi la sua battaglia è arrivata alla fine. Il nostro dolore è immenso”. Ricordiamo ancora con commozione il tragico incidente del pilota francese, che andò a sbattere contro un una gru e rimase incastrato sotto le ruote di quel mezzo che non doveva trovarsi lì.

Solo pochi giorni fa il padre Philippe Bianchi dichiarò alla stampa che era stanco e stremato da questa situazione e che suo figlio si trovava in una situazione forse peggiore della morte stessa. Ora Bianchi può dormire per sempre, ma non si è riusciti a evitare che il ragazzo lasciasse la vita a soli 25 anni, quando, forse, si spalancavano per lui in Formula 1 le porte della Ferrari, dove era cresciuto e sognava di esordire.

Leggi anche: