Moviola in campo, primo Rigore nella Storia assegnato con VAR

E’ arrivato il primo caso di rigore assegnato con la moviola in campo, per la prima volta nella storia ne è stato concesso uno tramite il Var, ecco cosa è accaduto.

Un giorno tanto atteso da chi si è sempre battuto per la moviola in campo. Lustri in cui si è discusso se affidarsi o meno alla tecnologia, da un lato chi sosteneva come la moviola potesse diventare uno strumento di supporto in gradi di limitare gli errori degli arbitri, chi invece la riteneva una perdita di tempo, specificando come l’errore umano debba far parte integrante del calcio.

Da quando è stato eletto come presidente della Fifa Infantino, si è arrivati alla decisione di introdurla, con test perduranti fino al 2018. Attraverso un sistema denominato VAR, acronimo di Video Assistant Referees, vale a dire una nuova figura di supporto agli arbitri in campo in grado di fornire il supporto tecnologico delle riprese televisive.

Dopo alcuni esperimenti avvenuti in campionati minori, quanto successo oggi è storico. Durante la semifinale del Mondiale per Club in corso in Giappone, tra i padroni di casa del Kashima Antlers ed i campioni sudamericani del Nacional di Medellin è stato assegnato un rigore tramite moviola.

L’arbitro ungherese Kassai ha infatti decretato il primo rigore nella storia tramite il VAR in favore dei nipponici, poi vincitori sui colombiani per 3 a 0 e finalisti, primi di sempre come club asiatico in questa competizione, probabilmente contro il Real Madrid del neo pallone d’oro Cristiano Ronaldo. Nei prossimi mesi l’esperimento della Moviola in campo e del Var dovrebbe essere elargita nelle varie competizioni nazionali ed internazionali.