Moviola Croazia-Italia: Gol regolare Annullato a El Shaarawy

Calcionow vi offre la moviola live aggiornata in diretta di Croazia-Italia, valida per la sesta giornata delle qualificazioni a Euro 2016. Una sfida importantissima per gli azzurri di mister Conte, che deve provare ad espugnare lo stadio di Spalato privo di tifosi per i recenti disordini causati dai croati. Per una sfida così importante tra prima e seconda del gruppo è stato scelto da Collina Martin Atkinson, inglese 44enne dalla grande esperienza internazionale, che ha già diretto la Juve nelle semifinali di Champions e poi la prestigiosa finale di Europa League tra Siviglia e Dnipro del 27 maggio. Grande esperienza e affidabilità, dunque, nella speranza che la gara non venga condizionata da errori arbitrali, che saranno eventualmente riportati in questo articolo, assieme alle sanzioni disciplinari.

SEGUI LA MOVIOLA LIVE AGGIORNATA IN TEMPO REALE 

Al 5′ Atkinson assegna un calcio di rigore ai danni dell’Italia per fallo di Astori su Srna. Il tocco del difensore azzurro c’è, Srna però non aveva più la possibilità di raggiungere il pallone. Atkinson fischia subito, supportato anche dal secondo assistente addizionale di porta. Ci sentiamo di dare ragione al fischietto inglese, il rigore è correttamente assegnato. Per fortuna Gigi Buffon para.

All’11’ incredibile episodio arbitrale. Gol dell’Italia con El Shaarawy ma annullamento da parte del primo guardalinee per fuorigioco INESISTENTE! Gli italiani festeggiano, ma il gioco riprende con una punizione e i croati approfittano della distrazione degli azzurri che stavano ancora festeggiando per il gol annullato e Mandzukic (posizione regolare) segna l’incredibile vantaggio croato. Che beffa e che errore arbitrale!

Ammonito Buffon per le proteste in seguito all’incredibile errore arbitrale. Giallo corretto, ma Atkinson e i suoi collaboratori hanno sulla coscienza il motivo delle proteste del capitano azzurro.

Al 35′ rigore per l’Italia! Giusta la segnalazione di Atkinson che punisce un fallo di mano in area di Mandzukic, che “rovina” il gol siglato poco prima. Candreva realizza col cucchiaio ed è 1-1.

Ammonito Mandzukic in occasione del fallo. Giusta nel complesso la gestione dell’episodio di Atkinson.

Ammonito Olic per un fallo di gioco.

Clamoroso episodio nell’intervallo: scovata una svastica disegnata sul manto erboso dello stadio. Leggi qui per saperne di più, e qui per un approfondimento.

Ammonito Parolo per un fallo, c’era.

Ammonito Srna per condotta antisportiva.

Ammonito Marchisio per eccesso di foga.

Ammonito Rebic per un bruttissimo intervento, quasi da rosso.

Ammonito Kovacic per condotta antisportiva.

All’89’ ennesimo errore arbitrale: fallaccio di Srna già ammonito, Atkinson non provvede ad ammomirlo per la seconda volta. L’errore viene però mitigato dalla follia dello stesso Srna che commette un altro brutto fallo dopo soli venti secondi e stavolta Atkinson non può sorvolare ancora. Espulso Srna, rosso per lui.

Finisce 1-1. La direzione di gara di Martin Atkinson è risultata gravemente inadeguata, pessima lettura degli episodi cruciali ed errori a sfavore degli azzurri che vanno a pesare su un risultato comunque positivo.

CROAZIA-ITALIA: LA DIRETTA TESTUALE