M'Vila-Inter, vertice col Rubin Kazan per chiudere l'affare

Yann M’Vila si riavvicina all’Inter. Il club nerazzurro e il Rubin Kazan, infatti, si sono incontrati a Milano in un vertice per cercare di chiudere l’affare, nonostante il rifiuto di Saphir Taider a trasferirsi in Russia come parziale contropartita per il centrocampista francese. La trattativa dovrebbe chiudersi con la formula inizialmente prevista: prestito oneroso a 1 milione di euro e diritto di riscatto fissato a quota 8.

Il Rubin Kazan, visto il rifiuto di Taider, vorrebbe un milione in più dall’Inter per dare il via libera al trasferimento di M’Vila. Se le richieste restano su questi binari, non dovrebbero esserci problemi per la chiusura dell’affare che, per i più ottimisti, potrebbe verificarsi anche in serata.

La volontà di M’Vila di venire all’Inter, unita alla decisione che il club nerazzurro ha sul francese, saranno determinanti nella chiusura della trattativa. Se i tempi saranno brevi, è probabile allora che M’Vila arrivi a Pinzolo per mettersi a disposizione di Mazzarri, concretizzando l’ipotesi fatta qualche giorno fa da Piero Ausilio.

Leggi anche–> Ausilio: “Aspettiamo M’Vila a Pinzolo”

 

Leggi anche–> Taider: “Niente Rubin, voglio rimanere all’Inter”