Nainggolan escluso dai Mondiali 2018: le su parole su Instagram

Il centrocampista della Roma non fa parte della rosa del Belgio per i Mondiali in Russia

Radja Nainggolan non è stato convocato dal tecnico del Belgio Roberto Martinez per i prossimi Campionati del Mondo FIFA 2018 che vanno in scena, a partire dal prossimo 14 giugno, in Russia.

In merito a questo, il centrocampista della formazione di Eusebio Di Francesco, classificata al terzo posto della Serie A 2017-18, vinta dai rivali della Juventus, si è voluto sfogare con un post pubblicato su Instagram: “Purtroppo molto a malincuore termina la mia carriera internazionale. Ho sempre fatto di tutto per poter rappresentare la mia nazione. Essere se stessi a volte può dare fastidio: da oggi sarò il primo tifoso…“.

Met veel pijn in het hart maak ik een einde aan men internationale carriere… ik heb er altijd alles aangedaan om er bij te zijn en belgie te vertegenwoordigen 🇧🇪… spijtig genoeg is ECHT zijn niet goed voor SOMMIGE… En vanaf vandaag zal ik de eerste supporter zijn…. Purtroppo molto a malincuore termina la mia carriera internazionale… ho sempre fatto di tutto per poter rappresentare la mia nazione 🇧🇪 Essere se stessi a volte puó dare fastidio… Da oggi saró il primo tifoso… Very reluctantly my international career comes to an end…I’ve always done everthing I could to represent my country🇧🇪 Being yourself can be bothering …From this day on I will be the first fan…

Un post condiviso da Radja Nainggolan (@radjanainggolan.4) in data:

La squadra allenata da Roberto Martinez debutterà al Campionato del Mondo il prossimo 18 giugno, alle ore 17:00, affrontando Panama nel Gruppo G. Girone in cui è presente anche l’Inghilterra che affronterà il 28 giugno alle ore 20:00 nell’ultimo turno.

Non sarà presente nella competizione maggiore al livello Nazionale dopo una stagione alla formazione Giallorossa dove ha collezionato 42 presenze, 6 reti e 11 assist. Con la Nazionale maggiore, invece, ha collezionato complessivamente 30 presenze e 6 reti, debuttando il 29 maggio del 2009 in una amichevole internazionale contro il Cile, finita 1-1.