Nainggolan (Roma) in Discoteca: “Non c’è nulla di male”

E’ spesso accusato di fare troppa vita notturna e di farsi trovare sempre nelle discoteche di Roma Radja Nainggolan. Ma oggi giustifica il suo comportamento ritenendo che non ci sia nulla di male “…vado in discoteca perché non ho voglia di stare tutte le sere a casa come altri che fanno solo casa-campo-casa-campo. Nei momenti giusti bisogna godersi la vita e ogni tanto scatenarsi un po’”. Nell’intervista a Rolling Stone il centrocampista giallorosso non si nasconde e anzi risponde a chi lo accusa.

Poi sulle risposte che molto spesso dà a chi lo critica sui social network spiega: “Gestisco io il mio profilo Twitter è importante per stare in contatto con i tifosi.  È vero, alle provocazioni rispondo spesso. Io sono così. Devo essere rispettato, sia come giocatore che come persona. Ti mandano a quel paese ovunque, e se lasci sempre perdere non va bene. Ogni tanto rispondo: fa capire il carattere della persona”. Insomma il Ninja colpisce ancora.

Leggi anche: