Napoli 2013-2014, si può lottare per lo scudetto?

La parola scudetto, all’epoca di Walter Mazzarri rimasta molte volte tabù per pura scaramanzia, ora viene ribadita con costanza dai calciatori del Napoli che con l’avvento di Benitez hanno trovato un nuovo spirito combattivo e di sicuro più forza in stessi.

L’allenatore azzurro è stato il primo a inizio ritiro a voler mettere le cose in chiaro e a sfoderare ai quattro venti i suoi obiettivi che restano quelli di vincere con la squadra azzurra tutto e subito. Ma dalle parole ai fatti passa in mezzo più che un mare un oceano perché poi se si guarda la realtà non è poi tanto facile trionfare nel campionato italiano.

Prima di tutto perché bisogna andare a competere con la Juventus che si è rafforzata con l’innesto di top player come Tevez e Llorente e poi perché bisogna trovare un sostituto di Cavani che allo stato attuale delle cose ancora manca. Infatti se come sembra l’argentino Higuain è sempre più vicino a vestire la maglia azzurra il sogno di portare sotto il Vesuvio il terzo scudetto non è proibitivo ma bisogna vedere come la società si comporterò in questo senso.

callejon-al-napoli-620x350

Tanti sono stati i nomi di top player che sono stati avvicinati al Napoli, ma pian piano hanno tutti rinunciato a vestire la maglia azzurra per il classico problema delle sponsorizzazioni personali che invece la società vuole tenere per se. Se un club vuole crescere, non solo in Italia ma anche in Europa, il primo problema da superare è proprio quello degli ingaggi che invece mette un freno alla truppa partenopea.

La rosa negli altri reparti è abbastanza completa e di qualità, ma resta il problema dell’attacco che va risolto quando prima. Per il resto poi ci penseranno i sempre calorosi tifosi che già a Dimaro hanno dato prova, semmai ce ne fosse stato bisogno, che il Napoli può contare sempre sul loro apporto. Per vincere c’è bisogno di sinergia a tutti i livelli e quella nel Napoli non manca: ora c’è bisogno di un paio di colpi in attacco per partire verso una stagione che sia all’insegna del verbo vincere.

Leggi anche — > Notizie Napoli 2013-2014, Callejòn: “Voglio lo Scudetto con il Napoli”