Napoli-Dnipro, Benitez: “Voglio la Finale”

Ha parlato Rafa Benitez durante la conferenza stampa pre partita che si è tenuta nel centro sportivo di Castel Volturno. Il tecnico spagnolo ha toccato vari argomenti, oltre alla gara importante contro il Dnipro, Benitez ha rivelato notizie importanti che riguardano il suo rinnovo contrattuale con il club partenopeo: “Abbiamo un silenzio stampa e quindi non posso parlare e spiegare tutte le cose di calcio che vorrei. Non è cambiato nulla, il presidente conosce le mie idee e sta lavorando col mio procuratore. La gara di domani è un’opportunità storica per dimostrare che questa città merita un riconoscimento a livello europeo, la società è un patrimonio dei tifosi e dobbiamo provare a vincere per arrivare in finale”.

L’allenatore azzurro alla domanda se avesse studiato qualche mossa in particolare per mettere in difficoltà la squadra ucraina risponde così: “I giocatori che andranno in campo saranno quelli più in forma e quelli più adatti per quest’avversario. Dobbiamo imporre il nostro stile di gioco e se loro non ci consentiranno di farlo dovremo trovare soluzioni diverso. Dico sempre che la mentalità è molto più importante dei moduli, dobbiamo apprendere ad adattarci. 

E’ una gara più difficile del previsto quella contro il Dnipro, si perchè il Napoli soffre le squadre che chiudono gli spazi e non concedono profondità. Benitez questo lo sa benissimo ed analizza sinteticamente la sfida di giovedi: “E’ una squadra meno conosciuta di altre ma ha giocatori di livello altissimo dal punto di vista tecnico. Tatticamente è organizzatissima e sarà dura. Noi dobbiamo migliorare a saper gestire i momenti dobbiamo avere pazienza”.

Leggi anche: