Napoli-Frosinone, Indagine Procura Federale: via all’Inchiesta

La Procura Federale ha aperto un’indagine su Napoli-Frosinone soprattutto in merito al flusso anomalo di scommesse sul rosso a Gori.

Il giocatore della squadra Ciociara fu espulso al 13’ del primo tempo e comunque bisogna sottolineare che aveva protestato non poco contro l’arbitro. L’episodio che ha portato al rosso dopo un normalissimo fallo di gioco è stato l’aver buttato il pallone verso Insigne che era finito a terra. Ma poi dopo si è scoperto che sull’espulsione c’erano state diverse giocate soprattutto a Frosinone.

Infatti diverse agenzie di scommesse avrebbero registrato questo flusso anomalo su un cartellino rosso al San Paolo e quindi ora la Procura Federale di vuole vedere bene per capire se l’episodio è frutto del gioco oppure c’è qualcuno che aveva pensato di farla franca cercando di speculare sull’espulsione di Gori. Naturalmente le due squadre non sono indagate così come per ora Gori non è stato chiamato in causa dalla Procura Federale.

Leggi anche: