Napoli-Inter 4-2, le Pagelle: serata nera per Ranocchia, brillano Cambiasso e Guarin

Al San Paolo i nerazzurri crollano 4-2 dopo aver giocato un’ottima gara che però ha messo in evidenza tutti i limiti difensivi e offensivi degli uomini di Mazzarri. Al 9′ Higuain sblocca il match. A fine primo tempo Cambiasso impatta ma poi un micidiale uno-due Mertens-Dzemaili manda il Napoli avanti di due reti. Nei minuti di recupero Nagatomo accorcia. Nella ripresa massima pressione dei meneghini che però al 71′ restano in dieci per l’espulsione di Alvarez. All’81’, con i nerazzurri sbilanciati, Callejon chiude il match. Nel finale Pandev, atterrato da Ranocchia, si fa parare un rigore da Handanovic.

Ecco le pagelle dei nerazzurri:

Handanovic 5,5: colpevole sul gol di Dzemaili, si riscatta parzialmente parando il rigore nel finale. Qualche dubbio sul gol di Mertens, dove forse poteva fare di più.

Campagnaro 5: la sua peggior gara stagionale, spesso infilato da Insigne e Mertens, è sempre in affanno. (Dall’82’ Icardi s.v.)

Ranocchia 4: inguardabile. Imposta male e chiude peggio. In ritardo sempre, non riesce mai a fermare gli attaccanti napoletani

Rolando 5,5: il più pimpante là dietro ma nonostante questo Callejon è un costante pericolo.

Jonathan 5,5: bene in fase offensiva, dove a volte è pericoloso, pessimo in difesa dove aiuta poco e male Campagnaro e non chiude mai su Insigne.

Guarin 6,5; il colombiano è l’unica luce. Sempre protagonista in occasione dei due gol, mette in costante apprensione la difesa azzurra.

Cambiasso 6,5: il suo battersi come un leone non evita la sconfitta ai suoi ma corre e recupera tanti palloni. L’unica diga nerazzurra, si permette anche di segnare.

Esteban Cambiasso

Taider 5: mai in gara. Non ne indovina una e spesso sbaglia gli appoggi più semplici. (Dal 60′ Kovacic 6: entra bene in gara ma dopo l’espulsione può ben poco)

Nagatomo 6: gara mediocre del nipponico che però vince il duello su Maggio. Ridà speranza col gol a fine primo tempo.

Alvarez 5,5: brillante davanti anche se non sempre nel vivo del gioco, ingenuo sul fallo di mano che gli costa l’espulsione.

Palacio 6: lotta e combatte per cercare spazi nella difesa napoletana. Bellissimo il velo sul gol di Cambiasso, non riesce ad andare a segno ma comunque prestazione positiva e generosa.

Mazzarri 4,5: 3 punti in 4 gare. Non vince da più di un mese e ha le sue colpe. Taider andava cambiato all’intervallo e Icardi doveva entrare prima. La difesa fa acqua da tutte le parti e nonostante questo non ha cambiato modulo. In mezzo al campo il solo Cambiasso non può bastare e Alvarez da quando gioca arretrato è decisamente in ombra. Non può dare le colpe a Tagliavento, la sua Inter ha giocato bene ma Palacio lì davanti è troppo solo. Deve riflettere perchè di questo passo non si va nemmeno in Europa League.

TUTTO SU NAPOLI-INTER

Leggi anche –> Napoli-Inter 4-2, Cambiasso: “Sconfitta ingiusta”

Leggi anche –> Napoli-Inter 4-2, Mazzarri:” Fa male perdere così”