Napoli-Juventus, Precedenti e Statistiche (26/09/2015)

Sono molte le sfide che hanno visto scontrarsi la Juventus e il Napoli e, proprio per questo, è una delle sfide più sentite. Noi di Calciomercato-Juve.it vi proponiamo alcune delle vittorie più belle in casa partenopea.

Il 21 Novembre 1926 è una tripletta del croato Vojak I ha portare a casa la vittoria per 0-3. Nel 1927 finì 8-0 per i bianconeri con le reti di Violak, Vojak I (doppietta), Grabbi G. (3 gol), Minerati e Caudera.  Nel primo campionato di Serie A, nel 1930, finì 2-2 con i gol di Munerati e Orsi. Nel 1952 fu John Hansen a regalare la vittoria alla squadra bianconera.. Nel 1954 la gioia dei partenopei durò solo due minuti; gli azzurri passarono in vantaggio con Jeppson poi pareggiò Ricagni e il gol vittoria per i bianconeri lo segnò Gianpiero Boniperti.

Altra grande sfida risale al 1961 quando  finì 0-4 per i bianconeri: aprì le marcature Sivori al volo, raddoppiò Boniperti su punizione  e chiuse i conti con una doppietta ancora El Cabezon. Nel 1966 un gol di Favalli garantì la vittoria mentre nel 1974 il risultato fu “tennistico”: 6-2 per i bianconeri con le reti di Altafini, Causio, BettegaViola e doppietta di Darmiani. Nel 1981 è un gol di Verza a decretare il successo dei bianconeri che quell’anno vinsero il 19° scudetto riuscendo a mantenere il +1 sulla Roma.

Nel 1989 i bianconeri sconfissero i partenopei per 4-2 con i gol di Napoli, Magrin e la doppietta di Buso. Nella stagione 1992/1993 la Juventus di Lippi vinse 3-0 con i gol di Baggio, Moller e Vialli. Nel 2000 fu il Napoli ad andare in vantaggio con Stellone ma Kovacevic pareggiò e il gol vittoria fu di Del Piero. Un’altra gara emozionante fu nel novembre del 2011 quando la squadra di Conte andò in svantaggio per 2-0; segnò Hamsik su rigore e poi Pandev raddoppiò: nella ripresa Matri accorciò le distanze ma, di nuovo, Pandev riportò la sua squadra sul 3-1. Estigarribia, poi, segnò il 3-2 e a sette minuti dalla fine Pepe regalò il gol del pari, 3-3. L’ultima gara vinta a Napoli fu lo scorso gennaio quando i ragazzi di Allegri s’imposero per 3-1; andarono in goal Pogba con uno spendido tiro al volo, poi Cáceres e al 90′ Vidal che chiuse la gara con sinistro che s’infilò nell’angolino alto; il goal del momentaneo pareggio del Napoli lo segnò Britos.

Leggi anche