Napoli-Juventus, probabili formazioni: Osvaldo dal 1' per sostituire Tevez

Nella serata del San Paolo, probabilmente, quei venti punti di distacco in classifica non si sentiranno affatto. Napoli e Juventus si preparano alla sfida più attesa della giornata consapevoli del fatto di giocare alla pari davanti ad una cornice di pubblico non indifferente, con l’impianto di Fuorigrotta che si prepara a registrare il tutto esaurito e l’incasso più alto dall’inizio della stagione.

Una sola cosa è certa, la Juve non sarà quella di sempre, acciaccata com’è e con la pesantissima squalifica di Carlos Tevez che influirà non poco nell’economia della partita. Per Benitez si tratta invece della sfida della verità, un’occasione irripetibile per cercare di ingraziarsi quel pubblico che fino ad ora non è riuscito ancora ad apprezzarlo fino in fondo. Il tecnico spagnolo cercherà dunque di schierare il miglior undici a sua disposizione.

QUI NAPOLI- La vittoria di Catania ha rianimato gli entusiasmi del popolo partenopeo, convinto di poter agganciare la Roma e agguantare quel secondo posto che dopo la disfatta interna contro la Fiorentina sembrava ormai perduto. Per farlo, però, bisogna superare la Juventus Campione d’Italia, e Benitez si affida al suo solito “quartetto” d’attacco, composto da Callejon, due tra Hamsik, Insigne e Mertens, e la punta di diamante Gonzalo Higuain. A centrocampo sicura solo la presenza di Inler, mentre Behrami e l’ultimo arrivato Jorginho si contenderanno l’altro posto da titolare. In difesa scalpita il brasiliano Henrique, autore di un gol di rara bellezza nella trasferta etnea, mentre rimangono ancora incerte le condizioni del rientrante Zuniga.

QUI JUVENTUS- Non pochi dubbi per Antonio Conte, alle prese con problemi di formazione ed un turnover quasi obbligato in vista della sfida di Europa League contro il Lione. Il tecnico salentino deve sopperire alle assenze dello squalificato Tevez e dell’indisponibile Barzagli, mentre a centrocampo uno tra Marchisio e Vidal dovrebbe rifiatare. Sicura la presenza di Andrea Pirlo, fulcro del gioco bianconero e cecchino infallibile sui calci piazzati. Il “Re LeoneFernando Llorente, autore della rete che ha sbloccato il match d’andata dopo pochi minuti, dovrebbe essere affiancato da Pablo Daniel Osvaldo, anche se non è escluso un possibile ripensamento dell’ultima ora in favore di Fabio Quagliarella, apparso in forma nelle ultime uscite. Sugli esterni confermati Lichtsteiner e Asamoah, mentre in difesa le scelte sono praticamente obbligate, con il trio Caceres-Bonucci-Chiellini costretto ancora una volta a fare gli straordinari.

Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3)

Reina, Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam, Inler, Behrami, Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain.
A disp: Doblas, Colombo, Britos, Reveillere, Mesto, Bariti, Radosevic, Dzemaili, Jorginho, Pandev, Zapata. All. Benitez

JUVENTUS (3-5-2)

Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pirlo, Pogba, Vidal, Asamoah, Osvaldo, Llorente.
A disp: Storari, Rubinho, Romagna, Isla, Padoin, Marchisio, Giovinco, Quagliarella, Vucinic. All: Conte

Formazioni Napoli-Juventus

Leggi anche –> Verso Napoli-Juve: quando stampa e tifosi azzurri sognavano lo scudetto (foto)

Leggi anche –> Napoli-Juventus, Potenziato il Servizio Metropolitano

Leggi anche –> Assalto al Pullman della Juve a Catania: presenti anche tifosi Napoli?

Leggi anche –> Napoli-Juve, da Maradona-Platini a Tevez-Higuain: storia di una rivalità infinita