Napoli-Juventus, Sarri: "I bianconeri sono in crisi"

Nel pomeriggio odierno è intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-partita Maurizio Sarri, che ha presentato così il big match della sesta giornata di campionato: “Domani serviranno anima e cuore, non mi interessa la tattica. A Napoli non è cambiata la mia idea di calcio: so che la pressione è tanta, ma io sono sereno perchè lo avevo messo in conto”.

Situazione delicata anche quella degli avversari e del suo collega: “I bianconeri sono in crisi, ma rimangono una grande squadra. Chi rischia di più? Penso sia presto per pensare a decisioni così drastiche, siamo a settembre. Noi vogliamo vincerla a tutti i costi, per noi e per la gente; non è ancora il momento di guardare la classifica”.

Dal punto di vista tattico sarà una partita equilibrata: “Sia noi che la Juve tendiamo a fare sempre e comunque la partita: domani una delle due prenderà il sopravvento, succederà in maniera naturale. Qui a Napoli questa sfida non è solo una partita, ma un evento straordinario. Io e i giocatori lo sappiamo bene. Corsa scudetto? Non sappiamo ancora se l’Inter è continua o meno. La vera Juve può vincere anche dieci partite consecutive, i conti si fanno a maggio”.

Leggi anche –> Allegri: “Entusiasmo, serenità e cattiveria”

Leggi anche –> Napoli-Juventus: Precedenti e Statistiche