Napoli-Milan: Menez squalificato per quattro giornate

Continua a piovere sul bagnato in casa Milan: dopo le due deludenti sconfitte rimediate contro Udinese e Genoa, che hanno messo sulla graticola la già deficitaria posizione di Pippo Inzaghi, è arrivata la stangata del Giudice Sportivo che ha comminato una sanzione di quattro giornate di squalifica a Menez dopo l’espulsione ricevuta contro il Genoa per aver insultato l’arbitro. Diventa critica la situazione rossonera in vista di Napoli-Milan, soprattutto considerando che la squalifica di Menez si aggiunge a quelle di Mexes e Abate. Per il fantasista francese di fatto la stagione si conclude qui.

Come riportato da Sportmediaset la decisione del Giudice Sportivo è stata così giustificata: “Doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (una giornata); per avere, al 27° del secondo tempo, all’atto della consequenziale espulsione, uscendo dal recinto di giuoco, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni ingiuriose (due giornate), proferendo espressione blasfema (una giornata); infrazioni rilevate dal Quarto Ufficiale”.  Ad ogni modo sembra si prospetti una trasferta da incubo per la banda di Superpippo, che dovrà ora fare i conti con una situazione drammatica e un gruppo falcidiato da sanzioni e infortuni.

Solo delusione invece per e nei confronti di Menez: il giocatore francese, punta di diamante della rosa ed unica nota positiva della gestione Inzaghi, a cinque giornate dalla conclusione del campionato chiude virtualmente la sua stagione, saltando tra le altre cose la difficilissima trasferta di Napoli e il match interno con la Roma.

Leggi anche: