Napoli-Sampdoria, Sarri: “Voglio più personalità dalla squadra”

Ritorna a parlare mister Sarri dopo la sconfitta della prima giornata patita dal suo Napoli contro il Sassuolo. Lo fa alla vigilia della gara contro la Sampdoria e subito messe le cose in chiaro chiedendo ai suoi giocatori più personalità. “Dobbiamo crescere sul piano della cattiveria, della personalità e della voglia di chiudere le gare. E’ un problema più mentale, anche se fisicamente non siamo ancora al top. Spero domani di vedere progressi”, confida il tecnico ex Empoli che vuole ben esordire in una gara ufficiale tra le mura amiche del San Paolo.

Mister Sarri che poi chiama a raccolta il pubblico, anche se non sarà quello delle grandi occasioni: “La squadra viene da una sconfitta, quindi sarebbe opportuno una mano del pubblico, ma deve essere la squadra a trascinare il pubblico e non viceversa. Ci dobbiamo mettere del nostro”. Poi alla domanda se Higuain e Gabbiadini possano gioca insieme risponde: “Ognuno ha le sue caratteristiche, sceglieremo di volta in volta, ci sono tante partite”. Poi conferma che Chiriches potrebbe anche non partire titolare.

Leggi anche: