Napoli-Torino 2-2: Sintesi e Tabellino della gara

Gli azzurri salutano il sogno scudetto, i granata recuperano il parziale due volte con Baselli e De Silvestri

Sfuma il sogno scudetto per il Napoli di Maurizio Sarri contro un agguerrito Torino che, sotto di due reti, rimonta e strappa un punto. Proteste da parte dei tifosi partenopei contro gli arbitri, prima dell’inizio della gara. E’ stato esposto uno striscione che riproduceva i volti degli arbitri e la scritta: “Stagione 2018-19 a parametro zero sono gli arbitri l’affare vero“. Scritta riferita ai favori arbitrali ricevuti dalla Juventus contro Inter e Bologna.

Cronaca della partita

Mazzarri lancia dal primo minuto Niang al posto di capitan Belotti. Napoli immediatamente aggressivo e che vuole rimediare al ko di Firenze. Granata chiusi nella propria metà campo. La prima occasione degli ospiti arriva al minuto 14 con cross di Ansaldi a cercare la testa di De Silvestri, ma la sua conclusione termina sul fondo. Al 21′ Niang sciupa maldestramente la palla del possibile vantaggio. Al 25′ pasticcio di Burdisso, Mertens gli ruba il pallone e calcia a rete. Sirigu non può nulla. Napoli in vantaggio. Al 39′ ancora errore della difesa granata, questa volta con N’Koulou, che lascia calciare liberamente Callejon ma Sirigu salva.

La Ripresa e le formazioni di Napoli-Torino

Nella ripresa arriva il muggito del Toro che sveglia gli ospiti. Al 55′ Ljajic vede Baselli e lo serve. Tiro di prima e Reina battuto. 1-1. Quattro minuto dopo Niang si divora la palla del possibile vantaggio mandandola alta sopra la traversa. Sarri lancia in campo Hamsik. Reazione dei padroni di casa al 70′ con una conclusione di Milik, dai settanta metri, che finisce la sua corsa sul palo. Un minuto dopo, destro al volo di Hamsik che batte Sirigu per il 2-1. Ancora Napoli che per tre volte sfiora la terza rete. Il Toro incassa e reagisce e all’83’ cross di Ljajic a cercare De Silvestri che di testa insacca alle spalle di Reina. Doccia freddissima per i padroni di casa che consegna, anche se non ancora matematicamente, lo scudetto alla Juventus con due giornate d’anticipo. Di seguito il tabellino di Napoli-Torino.

NAPOLI: Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri.

TORINO: Sirigu; N’Koulou, Burdisso, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Acquah, Ansaldi; Ljajic; Niang. Allenatore: Walter Mazzarri.

ARBITRO: Daniele Doveri.