Napoli-Torino: Convocati e Formazioni (Serie A 2016-17)

Sarri senza Koulibaly e Milik, per Mihajlovic ancora out Molinaro

Napoli-Torino é l’uniCo match di alta classifica della 17a giornata di Serie A. Ecco convocati e formazioni.

Napoli-Torino può rilanciare i sogni europei delle due formazioni. Gli azzurri hanno ricominciato a macinare punti e bel gioco, demolendo Inter e Cagliari. Otto gol segnati e nessuno subito negli ultimi 180′ sono un biglietto da visita che può spaventare qualsiasi avversario. Soprattutto se unito alla voglia di insidiare il terzo posto, che dista di un solo punto. I granata invece hanno terminato una striscia di tre vittorie consecutive perdendo due partite tirate contro Sampdoria e Juventus. La corsa per l’Europa League è rallentata, ma non del tutto arrestata. Un successo esterno permetterebbe di avvicinare la quinta piazza, a sole tre lunghezze dallo stesso Napoli.

Napoli-Torino: i convocati

Tra i convocati Sarri non inserirà Koulibaly, infortunatosi in Sardegna. Esclusione certa anche per Milik, alle prese con il programma di riabilitazione dopo la rottura del crociato. Nella lista non compare nemmeno Tonelli, ormai fuori dal progetto partenopeo. Per il resto nessuna assenza in casa Napoli, che porta i seguenti giocatori:

Portieri: 1 Rafael Cabral Barbosa, 22 Luigi Sepe, 25 Josè Manuel Reina.
Difensori: 2 Elseid Hysaj, 3 Ivan Strinic, 11 Christian Maggio, 19 Nikola Maksimovic, 21 Vlad Iulian Chiriches, 31 Faouzi Ghoulam, 33 Raul Albiol.
Centrocampisti: 4 Emanuele Giaccherini, 5 Marques Loureiro Allan, 8 Jorge Luiz Jorginho, 17 Marek Hamsik, 20 Piotr Zielinski, 30 Marko Rog, 42 Amadou Diawara, 77 Omar El Kaddouri.
Attaccanti: 7 Josè Maria Callejon, 14 Dries Mertens, 23 Manolo Gabbiadini, 24 Lorenzo Insigne.

Mihajlovic non potrà contare su Molinaro ormai da lungo in infermeria. Torna tra i convocati invece Obi, che ha recuperato dall’infortunio. Il resto del gruppo è a disposizione del tecnico, compresi Avelar e Bovo che però non sono inseriti nella lista. Questi i convocati:

Portieri: 1 Daniele Padelli, 21 Joe Hart, 90 Tommaso Cucchietti.
Difensori: 4 Leandro Castan, 7 Davide Zappacosta, 13 Luca Rossettini, 23 Antonio Barreca, 24 Emiliano Moretti, 29 Lorenzo De Silvestri, 93 Arlind Ajeti.
Centrocampisti: 6 Afriye Acquah, 8 Daniele Baselli, 15 Marco Benassi, 16 Samuel Gustafson, 18 Mirko Valdifiori, 20 Giuseppe Vives, 22 Joel Obi, 25 Sasa Lukic.
Attaccanti: 9 Andrea Belotti, 10 Adem Ljajic, 11 Maximiliano Lopez, 14 Iago Falque, 17 Josef Martinez, 31 Lucas Boyè.

Napoli-Torino: le probabili formazioni

Milik a parte, le premesse portano a pensare a un Napoli-Torino con tutti i protagonisti attesi. Entrambi i tecnici vanno verso la conferma del 4-3-3 su cui è stata impostata la stagione, con poche sorprese. Sarri può scegliere tra Chiriches e Maksimovic per completare la linea difensiva davanti a Reina, composta (a meno di grosse sorprese) da Hysaj, Albiol e Ghoulam. Sulla mediana Zielinski ha ormai scalzato Allan per il posto da mezzala accanto ad Hamsik. In mezzo prova a fare lo stesso sgarbo Diawara su Jorginho, che rimane in vantaggio. In attacco si procede verso un tridente leggero con Mertens falso nueve accompagnato da Callejon e Insigne. Sarà quest’ultimo a lasciare spazio a Gabbiadini in caso di improbabili ripensamenti.

Mihajlovic ha meno dubbi di formazione per il suo Torino. Tra i pali rimane Joe Hart, in difesa Castan e Rossettini spingeranno in panchina Bovo e Moretti. Sulle fasce Zappacosta e Barreca sembrano una certezza, a discapito di De Silvestri. L’unico vero ballottaggio è in mediana, dove Baselli insidia Acquah per aggiungere qualità. Valdifiori e Benassi sono invece sicuri del loro posto. In attacco le possibilità di vedere qualcosa di diverso dal tridente Iago Falque-Ljajic-Belotti sono minime. Queste le probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): 25 Reina; 2 Hysaj, 19 Maksimovic, 33 Albiol, 31 Ghoulam; 20 Zielinski, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 24 Insigne, 14 Mertens.   Allenatore: Maurizio Sarri.

Torino (4-3-3): 21 Hart; 7 Zappacosta, 13 Rossettini, 4 Castan, 23 Barreca; 15 Benassi, 18 Valdifiori, 6 Acquah; 14 I. Falque, 10 Ljajic, 9 Belotti.   Allenatore: Sinisa Mihajlovic.