Natale 2013, la festa del Milan con i ragazzi del Settore Giovanile (Video)

Per il secondo anno consecutivo, il Settore Giovanile del Milan si è riunito al Metropol di Milano per festeggiare il Natale. Il Metropol, ex storica sala cinematografica milanese della fine degli anni Quaranta, è stata interamente ristrutturata ed adibita a spazio polivalente. Un evento chiaramente tutto griffato Dolce & Gabbana, storico sponsor del Milan e ad intrattenere gli ospiti Angelo Pintus, noto comico friulano. Alla serata, che ha ufficialmente preso il via alle ore 18, hanno presenziato le dieci squadre del Settore Giovanile, i rispettivi allenatori, gli staff e gli accompagnatori, oltre ai dirigenti e ai dipendenti della Società. Hanno dato lustro alla serata le presenze di Adriano Galliani ed Eleonora Berlusconi. Barbara assente per problemi familiari.

Della Prima Squadra hanno presenziato Mister Massimiliano Allegri, Stephan El Shaarawy, Mattia De Sciglio, Riccardo Montolivo e Alessandro Matri, arrivati direttamente dal centro sportivo di Milanello appena terminata la seconda seduta di allenamento della settimana.

Nell’arco della serata sono stati proposti agli ospiti alcuni filmati relativi al settore giovanile, a Fondazione Milan e ad alcune tematiche di rilevanza sociale. Tra i vari, ne è stato proiettato uno contro il cyber bullismo. A tal proposito sono intervenuti il Portiere della Primavera, Andrenacci e il centrocampista Mastalli dichiarando: “Il progetto contro il Cyber bullismo è piaciuto. Ci vuole un utilizzo più corretto di internet e noi calciatori di una grande squadra dobbiamo essere testimonial”.

E’ stato coinvolto anche Filippo Inzaghi, presente sugli spalti, che ha rilasciato alcune dichiarazioni sul brillante percorso della Primavera in Youth League:  “La Youth League è stata una bella esperienza, ci siamo qualificati con un turno di anticipo ed è un motivo di orgoglio per tutto il Settore Giovanile. Adesso avremo modo di affrontare il Chelsea, ci confronteremo con una partita unica e ci servirà per crescere”.

Filippo Inzaghi Allenatore

Intervenuto anche Mister Allegri che ha speso alcune parole sul progetto giovani del Milan: “Sono contento di essere qui. Sono contento che la società abbia iniziato un discorso importante come Settore Giovanile, uniformando le metodologie di allenamento e creando giocatori che possono arrivare a giocare in prima squadra. Nella presidenza Berlusconi, comunque, sono molti i giocatori che sono arrivati a giocare nel Milan e in Serie A, avendo già un’ottima base: questo è merito di tutti i tecnici e di chi lavora nel Settore Giovanile – spiega Allegri – De Sciglio ha fatto un percorso importante, è diventato un giocatore importante per il Milan. Oltre alle qualità tecniche che madre natura gli ha dato è cresciuto grazie al lavoro di chi lo ha seguito. Il lavoro fatto negli anni dal settore giovanile sta migliorando. Mi auguro che tanti dei ragazzi presenti qui questa sera possano giocare nella prima squadra del Milan, ma soprattutto che escano da questo settore giovanile con grandi valori umani, di rispetto ed educazione.

Ad un certo punto della serata, sono saliti in passerella le mascotte del Milan per un’esibizione. Al termine, i freestyler hanno chiamato alla sfida i ragazzi della Prima Squadra.  A tal proposito da segnalare un simpatico commento di Stephan El Shaarawy: “Se non fosse per l’infortunio li avrei sfidati!“ a cui ha poi fatto eco De Sciglio dichiarando: “Io passo a Matri“. La replica del numero 9: “Passo a chi rappresenta la squadra, il capitano”. A questo punto Allegri ha preso le difese di Montolivo dichiarando: “Credo che chi è cresciuto nel settore giovanile, Matri e De Sciglio, abbia il dovere di sfidare i freestyler…“. Risate generali del Metropol.

Ci sono stati anche attimi di estrema tenerezza e di ricambio generazionale quando Capitan Montolivo ha ricevuto la fascia di capitano da Kevin Zeroli, centrocampista dei Pulcini 2005. Il Monto ha commentato: “Ti ringrazio. La darò al vice capitano Ricky Kakà, il quale la porterà domenica nello spogliatoio di San Siro sperando che sia di buon auspicio“. Il numero 18 ha poi consegnato a Kevin la sua fascia a nome di tutta la squadra: “Vi auguro di poter realizzare il vostro sogno come l’ho realizzato io“.

La serata è terminata con Gegio, storico speaker di San Siro, che ha chiamato tutti a raccolta per il brindisi finale. In sottofondo le note di “Last Christmas” degli Wham!.

VIDEO: GLI AUGURI DEL SETTORE GIOVANILE

Leggi anche -> Notizie Milan, Filippo Inzaghi: ”El Shaarawy? Deve stare sereno, si riprenderà”

Leggi anche -> Festa Milan Natale 2013, Galliani: “Potenzieremo il Settore Giovanile”