News Juventus, Marchisio: "Felice per il rinnovo"

Oggi è stato il Marchisio-day: infatti il centrocampista della Juventus ha rinnovato il contratto fino al 2020. Nella conferenza stampa di rito, Marchisio, seduto accanto al Presidente Agnelli, ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa allo Juventus Stadium. Queste le sue prime parole: “Sono emozionato come il primo allenamento del 1993. Ho sempre voluto e sognato questa maglia“.

Gli chiedono se ad un certo punto non si fosse “stufato” di stare per anni nella stessa squadra: “Stare in una grande squadra come la Juve non è mai facile. Ho passato dei bei momenti belli e meno belli con i miei compagni: voglio sempre migliorarmi”. Dopo l’ufficializzazione di Pirlo andato a giocare a New York , gli viene chiesto se sarà lui l’edere del Maestro: “Non posso essere l’erede di Pirlo, siamo giocatori completamente diversi”. Claudio dedica un pensiero al compagno che ha lasciato la Juve: “Ha dato tanto alla juve, ci ha fatto crescere: ho imparato tanto da lui”.

Infine, parla del cammino in Champions: “Abbiamo fatto ottime prestazioni anche se abbiamo avuto le nostre difficoltà,non dobbiamo fermarci , bisogna continuare ad essere competitivi. Abbiamo la consapevolezza in Europa di potercela giocare con i grandi club. Ogni anno è difficile anche in campionato, si parte sempre da zero”. 

Leggi anche