Neymar Accusato di Corruzione: Chiesti 2 anni di carcere

Torna d’attualità il caso Neymar-Santos-Barcellona. Il brasiliano è accusato di corruzione e sono stati chiesti per lui 2 anni di carcere. 

Torna a far parlare l’intricato caso che vede coinvolti Neymar, stella di Barcellona e Brasile, il Santos, la sua ex-squadra, e la società blaugrana. Tre anni fa, lo ricordiamo, scattò un’indagine per corruzione circa presunte irregolarità nel passaggio del giocatore dal club brasiliano a quello spagnolo, con cifre “falsate” e molti altri dettagli non di poco conto.

Adesso la procura chiede 2 anni di carcere per Neymar e 10 milioni di danni. Per il Barcellona chiesti invece 8,4 milioni di euro di danni. Pena molto maggiore, invece, per l’ex-presidente del Barca, Sandro Rosell, che rischia 5 anni di carcere e 10 milioni di risarcimento.

Richieste che fanno davvero scalpore, visti anche i personaggi coinvolti. La vicenda, ci scommettiamo, andrà avanti ancora per diverso tempo, ma quella di oggi potrebbe essere una svolta importante. Si attendono sviluppi nelle prossime settimane. Intanto l’asso brasiliano, fresco di rinnovo a cifre astronomiche, continua a segnare e vincere con il suo club.