Notizie Inter 2013-2014: Inter-Trentino Team 3-0, Parla Mazzarri

Il primo test della nuova Inter targata Walter Mazzarri si chiude con un successo risicato, più sofferto del previsto. I duri carichi di lavoro svolti nella prima settimana di ritiro sono stati l’avversario più difficile da battere, vista la poca resistenza opposta dalla selezione dilettantistica del Trentino Team. La formazione iniziale è stata la seguente: Handanovic tra i pali, Andreolli, Ranocchia e Juan Jesus in difesa, Jonathan e Nagatomo sulle fasce, Guarin, Cambiasso e Kuzmanovic in mediana, Palacio a sostegno dell’unica punta Icardi. Ai box Kovacic e Milito, in via di recupero dai rispettivi infortuni.

La partita ha raccontato di un’Inter troppo sofferente nel primo tempo, capace di cogliere solo un palo con un colpo di testa di Cambiasso. Nella ripresa, tanti cambi e ritmo che cala ed è proprio nella seconda frazione di gioco che l’Inter trova i gol: Palacio, il baby Capello e Alvarez firmano il tris che mette ko i trentini. Da segnalare due rigori falliti dal neoacquisto Ishak Belfodil, visibilmente emozionato al suo esordio.

Belfodil

Segnali positivi sono arrivati da Nagatomo, molto in forma nelle sue progressioni sulla fascia, da Palacio e dai giovani Mira e Capello, che hanno dimostrato una già ottima condizione. Più in ombra Icardi, forse non a proprio agio come unica punta, e Kuzmanovic, forse distratto dalle voci di mercato. Mazzarri a fine gara si è detto comunque soddisfatto perché ha iniziato a vedere parte dei movimenti che sta incessantemente insegnando ai suoi ragazzi. Lunedì seconda uscita stagionale: sempre a Pinzolo ci sarà il Vicenza, per un test che sarà sicuramente più probante di questo appena andato in archivio.

Leggi anche–> Inter, si aspetta l’ufficialità per Isla

Leggi anche–> Ecco il ritratto della nuova Inter di Mazzarri

Leggi anche–> Arrivano Marrone e Nocerino all’Inter?