Notizie Inter 2013-2014: ko col Valencia, martedì c'è la Juve

E’ un’Inter che non convince quella vista nel match contro il Valencia nella semifinale valida per l’accesso allo spareggio per il quinto posto della Guinness Cup. Mazzarri ha ancora tanto da lavorare ma soprattutto aspetta un aiuto dalla società, che oltre agli acquisti già conclusi durante la scorsa stagione, ha portato in dote il solo Belfodil. Francamente, davvero troppo poco per impensierire sia il Valencia in una gara amichevole sia le altre big di Serie A nella lotta ai posti per l’Europa durante la prossima stagione.

Mazzarri sceglie il suo 3-5-2: Handanovic tra i pali, Andreolli, Chivu e Juan Jesus a formare il trio difensivo, Nagatomo, Cambiasso, Guarin, Kuzmanovic e Pereira a comporre una mediana molto muscolare (ma con poca qualità), Palacio e Belfodil in avanti per impensierire la squadra di Djukic. Dopo 8′ il Valencia è già in vantaggio grazie ad un terrificante destro di Banega da fuori area che si insacca all’incrocio dei pali sul quale Handanovic può fare davvero poco. Il Valencia domina, l’Inter fa veramente poco per raggiungere il pareggio (da segnalare solo due conclusioni, di Kuzmanovic e di Guarin) e gli spagnoli raddoppiano al 34′ quando Viera, con un destro da fuori area, trova la deviazione di Andreolli che risulta fatale per Handanovic. Al riposo l’Inter è sotto di due, peraltro con una prestazione molto scadente.

Belfodil

Nella ripresa Mazzarri opta subito per due sostituzioni: Ranocchia e Alvarez per Chivu e Pereira. Palacio mette in rete ma è in fuorigioco, il Valencia riprende a dominare e al 12′ Jonas si infila in area, si prende gioco di Juan Jesus e Handanovic entrando in rete col pallone del 3-0. Il Valencia centra il 4-0 con Feghouli ma il gol viene annullato per un dubbio fuorigioco; l’Inter si fa vedere poco, se non per le sostituzioni con le quali Mazzarri dà spazio agli elementi della panchina. Nel finale, a un minuto dal termine, Viera dilaga insaccando il gol del poker valenciano (il secondo personale). Seconda sconfitta in due partite per l’Inter di Mazzarri nella sua tournée

Leggi anche–> Calciomercato Inter: su Taider anche lo United

Leggi anche–> Pellegrini a Moratti: “Non vendere, ti aiuto io”

Leggi anche–> Il mercato nerazzurro: Branca e i tanti punti oscuri della sua strategia