Notizie Inter, Juan Jesus: "Sono pronto per la prossima stagione"

In edizione odierna, La Gazzetta dello Sport ha riportato una bella intervista al calciatore nerazzurro Juan Jesus, che ha toccato i più disparati argomenti. Il giocatore, recentemente impegnato con la tournée americana per giocare la Guinness International Championship Cup edizione 2014, è pronto per affrontare una nuova stagione calcistica con i nerazzurri, anche se afferma che l’obiettivo dell’Inter non sarà lo scudetto. 

Circa la sua condizione fisica, il brasiliano classe 1991 dichiara di essersi assolutamente lasciato alle spalle il brutto infortunio della scorsa stagione, che lo ha tenuto fuori per diverso tempo: “Ho recuperato nei tempi prestabiliti, anche perché non ho fatto vacanze per presentarmi al meglio”.

Si sofferma, inoltre, ad analizzare i nuovi acquisti dell’Inter: “Dodò lo conosco bene, perché abbiamo anche giocato insieme nell’Under 19 brasiliana nell’anno 2009. Ha tecnica, salta l’uomo e spinge molto. Per quanto riguarda M’Vila, posso dirvi che è una belva, ho visto alcune sue partite quando era in Francia. Ha fisico e tecnica e può essere un grande aiuto in una zona fondamentale. Se rinunci a un bel po’ di soldi come ha fatto lui vuol dire che hai motivazioni mostruose. Su Vidic poco da dire: per lui parla la carriera in cui ha vinto tutto. Serio, umile, professionale, è un onore allenarmi con lui. Condividiamo anche la stanza e comunichiamo in un misto tra inglese e italiano, ma alla playstation vinco sempre io e lo faccio arrabbiare”.

Infine, riguardo i suoi obiettivi nella prossima stagione, il carioca parla così: “In campionato mi ero fermato a quella traversa di Bologna che ci avrebbe dato due punti in più. I miei compagni di reparto sono molto alti e forti di testa, quindi spesso mister Mazzarri mi chiede di non salire sui calci piazzati per poter sfruttare la mia velocità su un’eventuale ripartenza avversaria. Da me vuole concentrazione e difesa, non le reti”.

Leggi anche -> Inter, Juan Jesus: “Ancora presto per lo Scudetto”

Leggi anche -> Inter-Real Madrid (Guinness Cup 2014): Probabili Formazioni