Notizie Inter, Mazzarri: "Icardi e Kovacic possono diventare top player"

Direttamente da Pinzolo dove l’Inter è impegnata negli ultimi allenamenti prima della tournée americana, Walter Mazzarri ha rilasciato una breve intervista a Sport Mediaset nella quale ha fatto il punto sul lavoro sin qui svolto e svelato, con la solita carica che lo ha accompagnato in questi giorni, gli obiettivi per la prossima stagione, dichiarando di aspettarsi molto da Icardi e Kovacic, due calciatori che, a detta del mister, hanno tutte le carte in regola per diventare dei top player di caratura mondiale.

“I nuovi arrivi si sono resi tutti disponibili e si vogliono migliorare così come i vecchi. Sono comunque soddisfatto”. Una menzione particolare l’allenatore nerazzurro la dedica a Icardi e Kovacic: “Mauro un top player? E’ sulla buona strada, ascolta e vuole migliorarsi. Ha grandi margini di miglioramento. Stesso discorso per Kovacic. E questo vale per tutti i giocatori di grande talento”. Uno degli obiettivi di questa Inter è riconquistare i tifosi, provando a dimenticare i fischi che lo scorso anno hanno spesso accompagnato Mazzarri e i suoi ragazzi: “I fischi di San Siro sono stati un episodio superato. Le cose spiegate chiaramente fanno parte del passato”.

L’ultima battuta di Mazzarri riguarda gli obiettivi sportivi della sua Inter“Il quinto posto? Il mio obiettivo è dare il massimo, avere un’anima ancora più dello scorso anno e poi alla fine non sono uno che fa proclami d’estate”. Un Mazzarri completamente rinato e rivitalizzato dopo il rinnovo fino al 2016: la fiducia di Thohir e della società sembra avergli dato nuova linfa per far bene in questa stagione e per conquistarsi il futuro sulla panchina nerazzurra a suon di risultati.

Leggi anche–> Mazzarri: “Siamo un gruppo affamato”

Leggi anche–> Icardi: “Il mister ha fiducia in me, voglio ripagarlo”

Leggi anche–> Ranocchia su Mazzarri: “Ci sta insegnando tanto”

Leggi anche–> Dodò: “Ho scelto l’Inter perché c’è Mazzarri”