Notizie Inter, Oriali: "Non capisco perché Thohir non intervenga sul mercato"

Dopo il deludente pareggio di ieri sera contro il Chievo, l’ex calciatore dell’Inter Gabriele Oriali ha espresso il suo parere in merito ai nerazzurri.

Lele è perplesso ed ha paura che questo sia, per l’Inter, l’ennesimo progetto che non porterà a nulla di concreto, come in passato è già successo. Ai microfoni di Premium Calcio, l’ex Campione del Mondo della Nazionale Italiana 1982 ha affermato: “Speriamo che questo sia il progetto giusto, visto che da tre anni si parla di progetti. Da tifoso sono un po’ disorientato, ci sono ancora 19 partite e si può fare un campionato dignitoso e scalare la classifica. Non capisco perché non si intervenga subito. Sarà una casualità, ma da quando c’è stato il passaggio di proprietà la squadra si è involuta. Su sei partite ha vinto solo il derby perdendo molti punti. Manca un riferimento che poteva esserci prima con Moratti“. 

Erick Thohir

Poca fiducia, quindi, in Erick Thohir. L’indonesiano è additato da molti perché ancora non è intervenuto sul mercato. In ogni caso, i dati alla mano parlano chiaro: l’Inter fatica a vincere e, se si esclude la vittoria nel derby contro il Milan, le statistiche sono abbastanza preoccupanti.

Leggi anche -> Inter-Chievo 1-1, Kuzmanovic: “Gli arbitri sbagliano sempre”

Leggi anche -> Inter-Chievo 1-1, Alvarez: “Basta con errori arbitrali!”