Notizie Juve: Tevez noleggiò un aereo di tasca propria per tornare a Torino

Carlitos Tevez è ormai diventato l’uomo in più della Juventus. Un giocatore che in pochi mesi ha saputo adattarsi alla nuova realtà bianconera e dare un volto diverso alla squadra allenata da Antonio Conte. Fin qui ben 11 gol in campionato (Mai un attaccante nell’era di Conte aveva segnato cosi tanto),  e prestazioni da vero Top Player. Un esempio di umiltà e di professionalità che rientra in pieno nello stile Juventus, totalmente diverso da come veniva descritto in inghilterra.

Nelle ultime ore è stato svelato un retroscena sull’Apache che sottolinea ancora di più il suo grande attaccamento alla maglia bianconera. L’attaccante argentino, come noto, dopo le feste natalizie è rientrato con due giorni di ritardo rispetto ai compagni a causa di un ricovero in ospedale della moglie Vanesa, al settimo mese di gravidanza. Apriti cielo e le polemiche in Italia non sono certo mancate, proprio nella settimana del big match contro la Roma. In molti già scommettevano in un’assenza dell’Apache nel big match e a Roma erano già pronti a stappare lo spumante per festeggiare la vittoria.

Juve-Genoa Tevez

Ma Tevez ha dimostrato di essere un giocatore modello e di tenerci davvero alla causa juventina. Una volta ottenute rassicurazioni sulla moglie da parte dei medici, l’Apache si è imbarcato sul primo volo per l’Europa. Poi per arrivare in tempo al primo allenamento del 2014, ha noleggiato a proprie spese un charter che dallo scalo europeo lo ha condotto a Torino. Una corsa contro il tempo, finanziata di tasca propria, che ha permesso al bomber bianconero di allenarsi al meglio per la Roma. Poi il risultato della partita contro i giallorossi (Netto 3 a 0) e la grande prestazione in campo sono la miglior risposta a tutte le critiche.

Leggi anche –> L’Avversaria della Juve: il Cagliari privo di Nainggolan

Leggi anche –> Cagliari-Juventus, quote scommesse