Notizie Milan, Furto a Casa Balotelli: Indagano i Carabinieri

Non deve essere affatto un buon periodo per Mario Balotelli. Milan-Roma, infatti, per il centravanti rossonero non è stata soltanto la partita degli orrendi cori razzisti dei giallorossi. Ma molto di più.

Secondo prime indiscrezioni pare che, proprio durante la partita, i ladri si siano intrufolati nella sua villa milanese da una porta finestra. Ma per come si sarebbero svolti i fatti, il tentativo di furto dovrebbe essersi svolto con delle dinamiche del tutto particolari. Pare, infatti, che i ladri non abbiano portato via nessun oggetto di valore ma che si siano concentrati, piuttosto, su alcune magliette e sui nastri delle registrazioni delle telecamere di sorveglianza.

adriano galliani milan

Super Mario, in un primo momento, non ha sporto regolare denuncia, preferendo avvisare prima i suoi legali ed il Milan. Oggi dovrebbe essere formalizzata la denuncia contro ignoti e, manco a dirlo, la vicenda resterà nel limbo delle questioni irrisolte. Secondo gli investigatori i ladri non sarebbero riusciti a portar via altro semplicemente perché disturbati da qualcosa, o da qualcuno. Si sarebbero, perciò, concentrati soltanto sulle riprese delle telecamere di videosorveglianza per evitare di cadere nella trappola delle indagini.

Quello di Balotelli è soltanto l’ultimo dei casi che sconvolge la vita dei calciatori milanesi. Molti, prima di lui, avevano dovuto subire rapine in villa, con esiti certamente più sconvenienti. In molti ricorderanno il caso di Seedorf che, dopo una serie di furti, subì addirittura una rapina con la famiglia in casa al gran completo.