Notizie Milan, prima partita dell'anno: positivi i precedenti rossoneri

Passata la sosta natalizia, il Milan si prepara ad affrontare la prima gara di campionato del 2014. L’inizio di stagione rossonero è stato caratterizzato da bufere societarie, aspettative disattese e colpi di scena e anche le vacanze natalizie non sono state tranquille per i tifosi del Milan che hanno assistito, nei giorni scorsi, al passaggio di consegne da Massimiliano Allegri a Clarence Seedorf, designato come prossimo allenatore del Milan.

Il 2013 è stato un anno particolare per il Milan targato Allegri; un anno caratterizzato da una miracolosa rimonta che ha portato alla conquista del terzo posto lo scorso maggio e che è terminato in maniera assolutamente deludente negli ultimi quattro mesi, con un avvio di campionato tra i peggiori degli ultimi 20 anni.

Il Milan del futuro è in fase di costruzione, qualche tassello già è stato messo al proprio posto nell’organigramma societario e il destino della panchina è segnato. Ma le domande sono ancora tante e, da qui ad aprile, saranno ancora parecchi gli scossoni che questo Milan dovrà subire. Il primo potrebbe arrivare già nei prossimi giorni, in occasione dell’apertura del mercato di gennaio vista l’attuale incertezza che avvolge il futuro di Mario Balotelli. I prossimi potrebbero arrivare ad aprile quando verranno definitivamente designati i ruoli ufficiali del nuovo assetto societario rossonero. Solo allora si avrà una visione più chiara del destino del Milan, il campionato sarà in via di chiusura, i giochi saranno fatti e forse saremo in grado di capire se il Milan potrà tornare ad essere competitivo e vincente oppure se sarà assestato per affrontare l’ennesima stagione anonima.

Il primo passo è il match con l’Atalanta, partita in cui l’imperativo è, ancora una volta, la vittoria obbligata. La storia rossonera, però, regala ai tifosi una nota positiva cui aggrapparsi nella speranza di iniziare il 2014 con il piede giusto: negli ultimi 10 anni, infatti, il Milan ha vinto la prima gara del nuovo anno in 8 occasioni e pareggiando nelle altre 2. Le partite disputate in casa sono state 6 nelle quali il Milan ha sempre portato a casa la vittoria, totalizzando 24 gol.

Milan 2013

Anche la personale tradizione di Massimiliano Allegri potrebbe strappare un ulteriore sorriso ai tifosi rossoneri. Alla guida del Milan il tecnico livornese, alla ripresa del campionato, ha sempre vinto:  nel 2011 a Cagliari con gol di Strasser, nel 2012 a Bergamo con l’Atalanta con goal di Ibra e Boateng e nel 2013 con il Siena con i goal di Bojan e Pazzini. A tutto questo va ad aggiungersi un altro curioso particolare che potrebbe essere di buon auspicio; Allegri in carriera non ha mai perso la prima gara dell’anno da allenatore, dall’Aglianese in poi e, aggiungendo l’esperienza con il Cagliari, gennaio è il mese in cui ha raccolto più punti.

La speranza è che la tradizione possa vincere sul destino nefasto di questo Milan e che non si tratti unicamente di pure coincidenze.

Leggi anche -> Precedenti Milan-Atalanta: Statistiche ed Ex della partita

Leggi anche -> Ariedo Braida saluta il Milan: è ufficiale il suo