Notizie Sampdoria, Bergessio: “Voglio andare in doppia cifra”

Da ieri Gonzalo Bergessio è ufficialmente un nuovo giocatore della Sampdoria. Ieri lo sbarco all’aeroporto di Genova, con circa 300 tifosi blucerchiati ad attendere il suo arrivo, oggi la presentazione ufficiale nella sala conferenze del “Gloriano Mugnaini” a Bogliasco. La Sampdoria e il presidente Ferrero hanno fatto di tutto per portarlo in blucerchiato, e da buon centravanti qual’è, Bergessio vuole ripagare la fiducia con i gol.

Andare in doppia cifra è l’obiettivo: sarebbe importante, anche se non mi piace parlare di numeri, anche per poter ripagare la società degli sforzi fatti per portarmi alla Sampdoria”.- questo le sue prime parole riportate oggi sulla versione on line della Gazzetta dello Sport. Quindi prosegue citando mister e società: Ho scelto la Samp  perché è una squadra forte, perché il mister mi ha voluto e mi ha dato fiducia, così come il presidente che mi ha voluto fortemente. Penso che sia una grande società e quindi sono contento. Quando ci si sente voluti così è importante”.

Poi parla della sua condizione atletica: “Sono un po’ indietro rispetto ai ragazzi che hanno fatto la fatto preparazione qui  ma penso di inserirmi presto. Per il modulo nessun problema: mi sono abituato e conosco bene questa posizione di attaccante centrale”. Infine un paragone con Maxi Lopez, argentino come lui che ha deciso l’ultimo derby: “Ho visto quella partita, speriamo di vincere la prossima. È importante per la tifoseria e per noi. Il Genoa poi mi porta bene: a loro ho sempre segnato e spero di continuare a farlo”.

Leggi anche: