Nouri dell’Ajax si risveglia dal Coma, Ultime Notizie

Una bellissima notizia per il mondo del calcio, Adbelhak Nouri si è infatti risvegliato dopo oltre un anno dal coma, secondo le ultime notizie, il giocatore dell’Ajax avrebbe riconosciuto i propri famigliari, terminando così un calvario durato 13 mesi circa.

La carriera di Nouri

Nato ad Amsterdam nel 1997 da genitori marocchini, sin da giovanissimo fa parte del settore giovanile della squadra di rilievo della capitale olandese, vale a dire l’Ajax, nel ruolo di centrocampista, militando in una delle compagini europee più efficaci nello scoprire talenti. Poche settimane prima di diventare minorenne, nel marzo 2015, Nouri fa il suo esordio in seconda squadra, per poi dalla successiva stagione far parte di quella principale, facendo qualche presenza. Fino al fatto dell’8 luglio 2017.

 

Cosa gli è accaduto

Come ogni anno, l’Ajax si vede costretta a lasciar partire i suoi giocatori più importanti, per Nouri la stagione 2017-18 potrebbe essere quella del rilancio, ma nell’amichevole estiva contro il Werder Brema accusa un malore, viene trasportato nell’ospedale più vicino, il giovane centrocampista va in coma con danni cerebrali gravi. Dopo poco più di un anno, è avvenuto finalmente il risveglio da parte del giocatore.

La situazione ad oggi

Nella giornata odierna, la notizia tanto attesa, suo fratello ha annunciato come il calciatore si sia risvegliato 2 settimane fa circa ed abbia riconosciuto i sui famigliari, comunicando attraverso gesti. Le sue condizioni neurologiche erano migliorate da tempo, si attendono ulteriori miglioramenti nei prossimi giorni, di certo per l’olandese il peggio sembra ormai alle spalle. Molto soddisfatto della notizia, il suo ex compagno di squadra all’Ajax, vale a dire Kluivert, il quale arrivato alla Roma aveva deciso di portare la maglia numero 34, quella detenuta da Nouri ai lancieri. Sperando possano esserci notizie buone nel prossimo periodo, il giocatore si risveglia dopo oltre un anno dal coma, dopo il problema accusato nel luglio 2017.