Nuovo Allenatore Milan, niente Mihajlovic con Cessione società?

Dai microfoni di Radio 24 Marco Bellinazzo, noto esperto di economia sportiva, ha rivelato una clamorosa indiscrezione di calciomercato: qualora nei prossimi giorni Berlusconi dovesse cedere alle avance di Bee Taechaubol per l’acquisizione del 49% del Milan, Sinisa Mihajlovic potrebbe non essere più il prossimo allenatore del Milan. La vicinanza di Bee Taechaubol al fondo Doyen Sports infatti potrebbe riportare in voga il nome di Unai Emery.

Il noto economista sportivo si è poi soffermato sulla trattativa in corso: “Non esiste un’offerta da 1 miliardo, – ha detto Bellinazzo in riferimento al blitz notturno di Mr. Bee ad Arcorementre per ora sussiste un’offerta da 500 milioni per il 51%. Bee Taechaubol attende una risposta definitiva entro il week-end, o dentro o fuori”. Analizzando l’attuale situazione finanziaria del Milan, Bellinazzo ha poi sottolineato: “Bisogna fare in fretta, il mercato incombe. Per ripartire servono almeno 60-70 milioni, e se Berlusconi non vendesse dovrebbe poi spiegare ai tifosi come fare mercato”.

Infine Bellinazzo ha concluso con la possibilità che l’ipotesi Mihajlovic possa saltare in caso di cessione a favore di Bee Taechaubol: “Mihajlovic non ha firmato nulla e non è ancora ufficializzato. Il cambio di proprietà potrebbe portare a un cambio di tecnico, magari Emery”.

Leggi anche: