Nuovo Allenatore Milan, Times: "Mr Bee chiama Guardiola"

Hanno del clamoroso le indiscrezioni che rimbalzano dalle pagine del Times: secondo il noto quotidiano inglese Bee Taechaubol avrebbe contattato Pep Guardiola, presentando all’allenatore del Bayern Monaco un’offerta per convincerlo a sedere, la prossima stagione, sulla panchina del Milan. Fanta-mercato forse, suggestione moltissima, fatto sta che per qualsiasi acquirente presentarsi con un nome come quello dell’ex allenatore del Barcellona sarebbe una garanzia sulla quale in pochi potrebbero ostentare dubbi.

Guardiola, uscito con le ossa rotte dalla trasferta del suo Bayern Monaco sul campo del Barcellona, non attraversa un momento molto sereno, complice anche il licenziamento, voluto dallo stesso allenatore catalano, di tutto lo staff medico del Bayern dopo i reiterati infortuni che hanno condizionando in negativo il finale di stagione della squadra bavarese. Per questo motivo Bee Taechaubol, qualora riuscisse a superare la concorrenza della cordata cinese nella corsa al Milan, avrebbe fiutato l’opportunità di portare in rossonero un allenatore di caratura internazionale, giovane, brillante e vincente, con un modulo di gioco estremamente avvezzo e gradito al mondo Milan. Guardiola più di Unay Emery, che pure piace tanto e che già ha convinto la dirigenza del Milan.

Ma su Guardiola, come si sa, c’è la difficile concorrenza del Manchester City, pronto a dare il ben servito a Manuel Pellegrini e ad offrire all’ex Barcellona la panchina dei citizens per rilanciarli in chiave europea. Occorrerà però attendere la semifinale di ritorno di Champions League per capire se il matrimonio tra Guardiola e il Bayern possa proseguire, o se invece a giugno sarà divorzio.

Leggi anche: