Nuovo Presidente Figc, Tavecchio: “Vince la democrazia”

E’ un Tavecchio commosso quello che subito dopo l’elezione a presidente della Figc si presenta di fronte ai microfoni per ringraziare coloro che lo hanno sostenuto e appoggiato durate questa candidatura ed esprimere le prime impressioni da nuovo presidente della federazione. Con le lacrime negli occhi e pieno di soddisfazione Carlo Tavecchio si presenta sotto le nuove vesti con questa frase: “Sarò il presidente di tutti, soprattutto di chi ha espresso il suo dissenso. Oggi c’è stata dimostrazione di grande serietà e di democrazia”.

Quindi prosegue nel suo discorso chiarendo quelli che saranno i propositi da mantenere: “Cercherò di migliorare i miei modi ruvidi e il mio poco glamour, come qualcuno lo ha definito” e infine ha concluso: “Non mi sento a mio agio con le parole, lavoreremo insieme, solo così possono farsi le riforme. Senza perdere altro tempo, invito le componenti ad abbandonare le divisioni e mettersi al lavoro”.

Leggi anche: