Nuovo Stadio, AC Milan contro Fondazione Fiera: il Comunicato Ufficiale

Il progetto sul nuovo stadio del Milan ha fatto nascere delle incomprensioni tra la società rossonera e Fondazione Fiera e proprio per porre fine a tali fraintendimenti l’AC Milan ha diramato un comunicato ufficiale nel quale spiega e chiarisce quella che è la propria posizione riguardo la costruzione del nuovo stadio al Portello.

Ciò che l’AC Milan ribadisce nel comunicato ufficiale è che la società rossonera intende mantenere l’impegno preso, ma prima di procedere vuole avere dei chiarimenti e la documentazione non ancora pervenutagli dal momento che solo adesso si è passati dalla fase di interesse non vincolante a quella contrattuale. Di conseguenza l’AC Milan passa a chiarire la sua posizione riguardo la questione relativa alla bonifica del territorio. Nel comunicato ufficiale viene specificato che, dal momento che non sono ancora stati fatti dei rilevamenti, non è ancora possibile sapere cosa ci sia nel sottosuolo, tuttavia qualora dovesse emergere una “situazione più grave” Fondazione Fiera non avrebbe dovuto nemmeno proporre la location per la costruzione di uno stadio.

Nel concludere il comunicato l’AC Milan ricorda che il comportamento di Fondazione Fiera, dal quale è derivato lo slittamento di 8 mesi dei lavori per via dei continui rinvii, ha impedito al Milan sia di valutare nuove aree sia di procedere con i lavori al Portello e permettere che il nuovo stadio potesse essere ultimato entro la stagione 2018-19 causando gravi perdite alla società rossonera. Infine conclude: “La società Milan si augura che i toni tornino propositivi e che si prosegua il rapporto in maniera costruttiva nell’interesse reciproco”.

TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOVO STADIO

Leggi anche: