Il nuovo stadio Meazza: Inter e Milan dal Sindaco Sala

Il progetto del nuovo Stadio di San Siro potrebbe diventare realtà e il Sindaco del capoluogo Lombardo apre a Milan e Inter per trovare la soluzione più idonea

Il nuovo Stadio Meazza per Milan e Inter inizia a diventare realtà. Ieri pomeriggio le due squadre meneghine hanno iniziato il tanto atteso percorso comune per rinnovare lo stadio Meazza. Un percorso difficile ma che vede la volontà comune delle due società di rinnovare lo Stadio di San Siro, ormai da anni casa di rossoneri e nerazzurri, per giungere ad un rinnovamento di uno degli Stadi più belli e rappresentativi d’Italia.

Un primo incontro ieri c’è stato, tra il Sindaco di Milano Beppe Sala e i due a.d. dei club Alessandro Antonello e Marco Fassone, e per i nerazzurri anche il Cso Michael Williamson e il membro del board Nicola Volpi. 75 minuti per trovare un primo punto comune che porterà, almeno questo è l’augurio, ad un nuovo Stadio Meazza, in grado di stare al passo con i più nuovi stadi europei.

Il primo incontro verso il progetto del nuovo stadio Meazza

Al termine dell’incontro, il Sindaco Sala ha diramato un comunicato nel quale ha dichiarato che sarà aperto un tavolo di lavoro per verificare tutte le opzioni possibili a disposizione, con l’obiettivo primario di trovare in pochi mesi la soluzione più idonea per tutti. Sarà per questo necessario tenere conto delle esigenze di Milan e Inter e dei tanti tifosi. L’obiettivo è quello di rendere il nuovo Meazza uno stadio moderno. Un valore aggiunto per la città di Milano oltre che per i club. Sia da parte dei club che del Sindaco c’è la volontà di investire nel progetto.

Il progetto del nuovo Stadio Meazza

Fondamentale sarà valutare le tempistiche per la realizzazione del progetto. La volontà del Club nerazzurro è quella di accelerare i tempi per migliorare lo stadio. Iniziare subito, programmando incontri formali per parlare di passaggi concreti. Dal fronte Inter, insomma, filtra ottimismo sulla cooperazione rossonera. Da Casa Milan confermano che le parti hanno convenuto di organizzare incontri in tempi brevi, in modo da iniziare a maneggiare la materia in termini concreti prima possibile.

Di che termini si parla? In casa rossonera si parla di 6 mesi, se possibile anche meno. Tanta voglia di trovare una soluzione e in fretta da parte di entrambi i club. Certezze assolute, però, al momento non ce ne sono ancora. Di sicuro i due club puntano alla soluzione più conveniente sotto diversi punti di vista. I tifosi già avevano espresso più volte il desiderio di non voler lasciare lo Stadio di San Siro. I prossimi mesi, saranno dunque essenziali per capire se il progetto di rinnovamento del Meazza diventeranno realtà.