Nuovo Stadio Milan al Portello, i dubbi della società rossonera

Sul nuovo stadio del Milan al Portello, la strada non è in discesa. La società rossonera, dopo aver ottenuto l’ok della Fondazione Fiera il mese scorso, sta manifestando infatti dei dubbi sulla fattibilità dell’opera, come spiega oggi la Gazzetta dello Sport.

In particolare la questione su cui il Milan vuole vederci chiaro è quello della bonifica del sottosuolo. Barbara Berlusconi ha infatti inviato nei giorni scorsi una lettera a Benito Benedini, presidente di Fondazione Fiera, per chiedere lumi sulla questione. Il timore del Milan è che i costi per la bonifica diventino troppi alti, quindi la società rossonera, prima di siglare l’accordo definitivo, vuole conoscere perfettamente le spese a cui dovrà eventualmente andare incontro.

Il Portello rimane tuttavia ancora la prima scelta per il Milan, ma in questo senso sarà importante anche il parere di Mr Bee, che ancora non si è espresso sull’argomento. Nelle prossime settimane, quando il broker thailandese entrerà ufficialmente in società, ci saranno probabilmente delle novità.

Leggi anche: