Nuovo Stadio Milan al Portello, Progetto a rischio: i dettagli

Nonostante il “si” di Fondazione Fiera e la presentazione del piano per le coperture economiche, il piano per la realizzazione del nuovo stadio del Milan in zona Portello potrebbe subire una brusca frenata. Il progetto è a rischio e potrebbe saltare a causa della mancanza delle coperture finanziarie necessarie all’operazione. Come riportato infatti da Milano Finanza  il progetto, che costa 300 milioni di euro, risulta ancora in fase embrionale e Fondazione Fiera vorrebbe annunciare il vincitore del bando entro il 9 giugno. Rischio doccia fredda allora per il Milan, che potrebbe dover rinunciare ad un progetto fondamentale per il nuovo corso rossonero.

Il problema per il Milan è piuttosto complicato da risolvere: al progetto, sul quale Barbara Berlusconi ha investito tutte le proprie energie, mancano troppi tasselli, a cominciare dalla parte dedicata allo sviluppo dell’area residenziale. Il tempo però stringe, perché Fondazione Fiera avrebbe invitato il Milan, il gruppo immobiliare Prelios e la cordata italo-francese Vitali-Stam a presentare le offerte definitive entro il 30 maggio, una data troppo prossima forse per dare allo staff di Lady B il tempo di ultimare il progetto. A questo dato poi andrebbe aggiunto la mancanza delle coperture bancarie, che non ci sono proprio perché il progetto non risulta ancora ultimato.

Insomma tempi durissimi per il Milan: non solo la deficitaria situazione di classifica e l’impasse di Silvio Berlusconi sulla cessione del club, ma anche i tanti intoppi nei confronti di un progetto che rappresenta un mattoncino fondamentale nella rinascita del Milan.

TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOVO STADIO

Leggi anche: