Nuovo Stadio Milan, Berlusconi: "Amo San Siro, Barbara ha capito"

Si è spento il sogno del Milan di costruire il nuovo stadio al Portello e si sono riaccese le luci rossonere a San Siro. La società di via Rossi non lascerà il Meazza e tale decisione pare sia stata presa da Silvio Berlusconi. Proprio il patron del Diavolo, al termine di Milan-Palermo e ai microfoni di Milan News, ha sottolineato come tale decisione sia dovuta al suo spirito di appartenenza a San Siro, stadio nel quale la squadra rossonera ha raccolto diverse vittorie e sollevato altrettanti trofei: “Barbara ci è rimasta male, ma le ho parlato e ha capito le motivazioni. Sono innamorato di San Siro”.

Allo stadio San Siro si disputerà la finale di Champions League 2015-16 e le operazioni di ammodernamento gli daranno quel tocco in più che renderà il Meazza ancor più insostituibile: “Ci stiamo preparando per accogliere la finale di Champions e io personalmente sono felice di rimanere a San Siro”. Berlusconi ha quindi parlato della trattativa con Mr Bee che si chiuderà il 30 settembre e promosso la prestazione dei ragazzi di Mihajlovic in Milan-Palermo: “Ho visto un bel Milan”.

Leggi anche: