Nuovo Stadio Milan, la Gazzetta dello Sport: addio al Portello vicino

L’addio al Portello, come area dove costruire il Nuovo stadio del Milan, è ormai molto vicino. Questo è quanto riferisce oggi la Gazzetta dello Sport. Dunque, le indiscrezioni che vi abbiamo riportato ieri stanno trovando conferme: con Fondazione Fiera, che aveva assegnato a luglio l’area al Milan per costruire il suo nuovo impianto è ormai rottura.

La Fondazione sarebbe infatti vicina a revocare l’assegnazione dell’area riguardante i padiglioni 1 e 2 della vecchia Fiera campionaria, dove sarebbe dovuto sorgere il Nuovo Stadio del Milan. Dopo che la società di via Aldo Rossi ha giudicato troppo alti i costi di bonifica dell’area, è stato un susseguirsi di accuse tra le parti, a colpi di comunicati stampa, che ovviamente hanno deteriorato i rapporti tra le parti.

Nelle ultime ore, infatti, il presidente di Fondazione Fiera, Benito Benedini, ha informato i 9 membri del Comitato esecutivo che a breve (il 14 o il 21 settembre) ci sarà una riunione per discutere della possibilità di ritirare l’assegnazione dell’area del Portello al Milan, senza escludere l’ipotesi di fare causa al club rossonero. L’ultima speranza per salvare il progetto è un incontro tra Benedini e Berlusconi, ma attualmente questa è solo un’ipotesi.

Leggi anche: