Pagelle Russia-Arabia Saudita 5-0: i Top e Flop

Spiccano Cherysev e Golovin tra i padroni di casa, bocciati tutti i sauditi dopo la goleada subita

Archiviata la gara Russia-Arabia Saudita, prima partita del Mondiale 2018, andiamo a vedere le pagelle con i top ed i flop dell’incontro disputato poche ore fa a Mosca, in cui i padroni di casa hanno vinto 5-0 sulla Nazionale asiatica.

TOP

La coppia Golovin-Cerysev: tutti ad attendere Smolov, ma ecco invece i protagonisti a sorpresa: l’ala classe ’90 Denis Cerysev, autore di una super partita e di un altrettanto strabiliante doppietta, e il più giovane Golovin, classe ’96 del Cska di Mosca, già obiettivo di mercato della Juventus. Doppietta per il primo, capocannoniere momentaneo del torneo per almeno 24 ore e rete finale per il secondo, a chiusura di una giornata perfetta: la Russia, con quei due là davanti, potrà dire la sua in questo Mondiale.

Gazinskiy: è lui ad aprire le danze di Russia 2018: per il centrocampista classe ’89 del Krasnodar la prima rete in nazionale e l’onore di essere il primo marcatore del torneo. Lusso, di certo, che non spetta a tutti.

Cercesov: Russia che vince e convince anche per merito del suo ct Stanislav Cercesov: che risponde alle critiche della vigilia ( sette amichevoli senza vittorie) nel migliore dei modi. Certo, l’Arabia Saudita non è nè l’Egitto, nè l’Uruguay: ma chi ben comincia…

FLOP

Arabia Saudita: non pervenuta. Dal portiere Al-Muaiouf fino all’attaccante Al-Sahlawi, passando per il ct Pizzi: la nazionale in colore verde non riesce mai ad entrare in partita, facendo da semplice sparring partner alla straripante Russia. Re Salman, presente sugli spalti affianco a Vladimir Putin, non sarà affatto contento…

Robbie Wiliams: splendido live, come suo solito, nella cerimonia d’apertura: poi però ecco il dito medio, nel finale, a rovinare tutto. Chi sarà stato il destinatario?