Palermo-Juventus 0-3, Ballardini: "Mai stati pericolosi"

Il Palermo cade al “Barbera”, perdendo contro la Juventus campione d’Italia, capace di imporsi con un secco 3-0. Nel post-partita, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Davide Ballardini, che ha commentato così il match odierno: “Per quasi un’ora abbiamo fatto una buona partita, rimanendo compatti e ripartendo bene. Dopo il primo gol, ci siamo disuniti e abbiamo fatto molta fatica, senza mai essere pericolosi in fase offensiva. Il Palermo deve avere un’identità chiara, deve fare bene entrambe le fasi, cercando di giocare sempre allo stesso modo contro tutti gli avversari”.

Il mercato di riparazione si avvicina e davanti è sembrato mancare qualcosa: “Ora vediamo i ragazzi che abbiamo: Gilardino per 50 minuti ha fatto bene, poi abbiamo Trajkovski e Quaison che possono giocare nel ruolo di punta centrale. Ora vogliamo cercare di fare più punti possibili fino a Natale, poi ci vedremo con la società e parleremo anche di mercato”.

Un Palermo poco aggressivo per tutti i 90 minuti: “Abbiamo rispettato troppo la Juventus, rimanendo troppo bassi in alcune circostanze e subendo le loro iniziative. Contro l’Atalanta dovremo cambiare atteggiamento e spingere sin da subito per portare a casa 3 punti. Dobbiamo raggiungere la salvezza il prima possibile”.

TUTTO SU PALERMO-JUVENTUS