Palermo-Juventus 0-3, Sturaro: "Stiamo crescendo"

Stefano Sturaro trova il secondo gol con la maglia della Juve (lo scorso anno aveva segnato al Napoli allo “Stadium”), il primo in questa stagione, chiudendo i conti al “Barbera”, al termine di una partita ben giocata da Buffon e compagni.

Nel dopo gara, non ha nascosto la sua soddisfazione per aver conquistato la quarta vittoria consecutiva in campionato: “Sono contento sia per la vittoria sia per il gol. Lo scorso anno ho debuttato con la Juve proprio contro il Palermo, quindi dal punto di vista personale sentivo molto la partita”.

Un successo molto importante, considerando la sconfitta odierna della Roma e la possibilità di “rosicchiare” altri punti preziosi a Napoli, Fiorentina e Inter, impegnate domani nelle gare del lunedì: “Questa vittoria pesa più del normale:  abbiamo recuperato qualche punto sulle altre che domani hanno anche degli scontri diretti”.

Questa Juve è sempre più solida e compatta: “Dobbiamo ancora migliorare ma abbiamo migliorato la condizione fisica e ora stiamo bene. Un pò di stanchezza c’è dopo tante partite ma se vinci riesci a metterla da parte e andare avanti col cuore”.

Sugli obiettivi rimane realista: “Non pensiamo ancora allo scudetto, dobbiamo accorciare la classifica. Queste ultime 4 vittorie ci hanno dato morale e fiducia e giochiamo con più sicurezza”. 

Leggi anche