Panchina d’Oro 2016, Allegri ha vinto

Il primo trofeo della stagione bianconera va a Massimiliano Allegri, che a Coverciano ha ricevuto la Panchina d’Oro, particolare riconoscimento per il migliore allenatore della stagione passata, ancora più importante perché assegnato sulla base dei voti di tutti gli allenatori.

Allegri ha conseguito il premio, succedendo il suo predecessore Antonio Conte, grazie anche alla ottima stagione 2014/2015 che ha portato la Juventus  ad un passo dal conquistare il famoso Triplete, in Italia al momento solo appannaggio dell’Inter di Mourinho nella stagione 2009/2010, con la conquista di Campionato, Coppa Italia e della Finale di Champions League, poi persa contro il Barcellona.

Al termine della cerimonia l’allenatore bianconero, rispondendo alle domande dei giornalisti di Sky, ha detto “Devo ringraziare i giocatori e la società se ho ricevuto questo premio. Per il futuro ho un contratto con la Juventus ancora per una stagione, benché nel calcio non si possa mai dare nulla per certo. Mi fa comunque molto piacere lavorare in questa società perché si lavora molto bene. I prossimi impegni sono semplicemente la partita con il Sassuolo, perché dobbiamo continuare a mantenere la esta della classifica per raggiungere l’obiettivo del 5° scudetto consecutivo e poi la partita di ritorno con il Bayern Monaco. Il Campionato è ancora lungo e Juventus, Napoli e Roma sono in corsa per la vittoria finale.”

Allegri ha poi concluso con una nota sulla Champions League, che ricorda tanto quello che è stato il “verbo” di Mourinho quando portò l’Inter alla vittoria: “La Champions non deve diventare un’ossessione, ma deve restare un sogno. Andare avanti ai quarti? Il Bayern è una delle candidate alla vittoria finale, ma noi possiamo fare l’impresa”.

Dietro al tecnico toscano si cono qualificati Stefano Pioli, che ha ricevuto la preferenza del vincitore, e al terzo posto Maurizio Sarri, attuale tecnico del Napoli. Per la Serie B sono stati premiati nell’ordine: Stellone (Frosinone), Castori (Carpi) e Rastelli (Cagliari).

Una premio speciale è stato assegnato a De Biasi, Commissario Tecnico dell’Albania e noto commentatore RAI, per aver conseguito lo storico traguardo della qualificazione ai Campionati Europei che si svolgeranno quest’anno in Francia.

Per il calcio femminile sono state premiate Milena Bertolini del Brescia (Oro) e Federica D’Astolfo della Reggiana (Argento).

Leggi anche:

Panchina d’Oro 2015, Conte vince per la terza volta

Panchina d’Oro: Vince Conte davanti a Montella e Mazzarri