Secondo quanto riportato nell’edizione odierna di Tuttosport, l’allenatore Unai Emery potrebbe allontanarsi sempre di più dalla panchina rossonera. Ecco perché.

I tempi della cessione societaria, che potrebbero essere ancora lunghi, non sarebbero infatti compatibili con le tempistiche dell’allenatore vincente quest’anno in Europa League per il terzo anno consecutivo con il Siviglia. Quest’ultimo, infatti, nel caso in cui dovesse decidere di lasciare il club nel quale è ormai una leggenda, vorrebbe maggiori sicurezze.

Da questo punto di vista, un Milan senza coppe e con un futuro quantomai in bilico non è certo tra le scelte più allettanti di un allenatore in piena ascesa come lo spagnolo. In caso di arrivo dei cinesi le cifre potrebbero fare la differenza, anche se a volte non bastano. Insieme a queste dovrebbe infatti esserci anche un progetto concreto e con delle solide basi dalle quali partire.

LEGGI ANCHE:

Milano, febbre da Champions League in attesa della finale

Milan Channel, Marino: “Cinesi? Grandi investimenti”