Penalizzazioni Serie D: la Fidelis Andria rischia il -6

Andria-Foggia

La Fidelis Andria rischia un -6 in classifica nel campionato di Serie D in corso di svolgimento. L’eventuale penalizzazione sarebbe il frutto non di un grave illecito sportivo, bensì di una colossale disattenzione. La compagine pugliese rischia la sontuosa penalizzazione a seguito di una vicenda a dir poco grottesca. I fatti sono collegati al tesseramento del calciatore Gaetano D’Agostino.

D’Agostino, titolare di una scuola calcio che porta il suo nome e di cui rivestiva anche la carica di presidente, è stato ingaggiato dalla compagine pugliese a settembre. Ci sarebbe stato, quindi, il cosiddetto doppio tesseramento. Secondo il regolamento, il tesseramento successivo è nullo, quindi all’Andria potrebbero venir date perse tutte le gare in cui d’Agostino è stato schierato.

L’eventualità diverrebbe realtà nel caso in cui il calciatore non riesca a dimostrare di aver rescisso il tesseramento con la scuola calcio prima di aver sottoscritto il contratto con l’Andria. La capolista, se la sanzione venisse comminata, scivolerebbe al terzo posto.

SERIE D: TUTTE LE NOTIZIE