Perugia-Castel del Piano, testata di Gibbs a Comotto (VIDEO)

Doveva essere una semplice amichevole estiva il triangolare tra il Perugia, il  Pontevecchio e il Castel del Piano e invece si è trasformata in una brutta giornata per il calciatore del Perugia Comotto che ha ricevuto una testata dall’attaccante del Castel del Piano Gibbs.

L’attuale capitano del Perugia Gianluca Comotto, che ha militato per molti anni in Serie A, durante la partita amichevole tra la sua squadra e il Castel del Piano ha ricevuto una violenta testata dall’attaccante avversario Alex Gibbs dopo un normale scontro di gioco a pochi minuti dall’inizio. L’ex giocatore di Torino e Fiorentina è dovuto uscire dal campo sanguinante al naso riportando una frattura del naso e subendo nella giornata di oggi un’operazione che è perfettamente riuscita.

comotto e lucarelli perugia

Poco dopo l’accaduto sono arrivate anche le scuse di Gibbs, che ha detto: “Mi scuso con le famiglie, con i bambini e con tutti quanti erano allo stadio e hanno visto, anche in tv, quanto successo. Il mio è stato un gesto sbagliato, un esempio da non seguire“. L’attaccante ex Parma poi prosegue cercando delle motivazioni molto banali per un gesto che non ha scusanti dicendo: “Ho risposto ad una provocazioneLui ha sbagliato a mettermi le mani in faccia dopo quello che non era stato nemmeno un mio fallo a non più di due minuti dall’inizio di una partita amichevole. Una cosa che non ho mai accettato e mai accetterò”.

Infine l’attaccante conclude ammettendo che: “Ho sbagliato a reagire in quel modo ma anche un giocatore della sua esperienza poteva evitare. E infatti siamo stati espulsi entrambi”.  Scuse che sanno più di frasi di circostanza che di un vero pentimento per un atto folle che dovrà essere adeguatamente punito dagli organi competenti.

ECCO IL VIDEO DELLA TESTATA A COMOTTO: