Peter Lim offre 300 milioni di euro per il 51% del Milan

Peter Lim, secondo il quotidiano spagnolo As, avrebbe avanzato un’offerta di 300 milioni per la quota di maggioranza del Milan. Il magnate di Singapore ha intenzione di acquisire la quota di maggioranza del capitale sociale milanista. A riportare la notizia bomba è stato il quotidiano spagnolo As, secondo il quale Lim sarebbe davvero pronto a rilevare il 51% della società con una cifra che si aggira attorno ai 300 milioni di euro.

Sponda Milan non sono ancora arrivate le smentite del caso, ma stando alle recenti dichiarazioni di Barbara Berlusconi, la società di via Aldo Rossi sarebbe intenzionate a cedere quota inferiori al 30% quindi di minoranza, con lo scopo di rilanciare economicamente la società rossonera. La situazione è in continua evoluzione e nessuna ipotesi è da scartare a priori, quel che è certo è che il Milan nella persona di Lady B sta monitorando il Medio-Oriente per ottenere quei finanziamenti/partnership o sponsorizzazioni in grado di ridare la giusta dimensione alla squadra più titolata d’Europa.

Leggi anche-> Arabi e russi nel futuro del Milan? Pronta la cessione del 30%

Leggi anche-> Calciomercato Milan: nuova idea Ramirez