Pisa in Serie B 2016-17, Ricorso Accolto: Ufficiale

Il Pisa giocherà in Serie B nel 2016-17, è ufficiale: accolto il ricorso dopo la bocciatura della Covisoc.

Una parte della Toscana può gioire, un’altra è costretta ad abbandonare i propri sogni di gloria: dopo la pesante bocciatura da parte della Covisoc per alcune irregolarità fiscali, oggi è stato accolto il ricorso del Pisa, che all’unanimità è stato riammesso al prossimo campionato di Serie B dopo aver presentato la documentazione rivista e corretta; allo stesso tempo, a piangere è Livorno, che sperava un ripescaggio ai danni dei rivali storici correggionali. Gattuso puó così esultare. Ecco il comunicato ufficiale emesso dal tribunale federale:

“Nell’analisi della situazione generale, il Consiglio ha preso atto della mancata iscrizione in Lega Pro delle Società Sporting Bellinzago, Martina Franca, Pavia, Rimini e Virtus Lanciano, non ha rilevato criticità in merito alle iscrizioni in Serie A mentre, per quanto riguarda Lega B e Lega Pro, ha esaminato i pareri della COVISOC circa i ricorsi presentati dalle Società Pisa, Casertana, Lucchese Libertas, Maceratese, Paganese e Robur Siena. Il Consiglio ha accolto all’unanimità i ricorsi di Pisa, Casertana, Lucchese Libertas, Maceratese e Robur Siena ed ha votato a maggioranza (contrario Gravina ed astenuti Pitrolo, Rosso, Tommasi, Calcagno, Perrotta, Ulivieri e Perdomi) per il non accoglimento del ricorso della Paganese”.

RICORSO DEL PISA DOPO LA BOCCIATURA COVISOC