Precedenti Inter-Juventus: Statistiche e Curiosità

Domenica 18 ottobre alle ore 20.45, allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro andrà in scena il 192esimo derby d’Italia nella massima serie italiana. Inter e Juventus si sono incontrate in totale 83 volte in quel di Milano: i nerazzurri hanno battuto 34 volte la Vecchia Signora, mentre i bianconeri hanno espugnato 22 volte il campo all’ombra della Madonnina, impattando in 26 occasioni. Per quanto riguarda i gol fatti, i nerazzurri hanno segnato 129 reti e gli attuali campioni d’Italia appena 91.

Non è mai stata una gara facile dal punto di vista psico-fisico, ma le emozioni e i colpi di scena non mancheranno sicuramente, come testimoniano le statistiche e le curiosità di questa storica sfida. Ciò che ha caratterizzato gli incontri vinti dalla Juve nel recente passato è un risultato in particolare: sempre 1-2, maturato al termine di match tiratissimi e dove più della tattica è stata la tenacia a farla da padrona.

Nella stagione 2011/2012, la squadra di Antonio Conte ha espugnato San Siro battendo l’undici di Ranieri 2-1, grazie ai gol di Vucinic e Marchisio, che resero vana la rete del momentaneo pareggio di Maicon. Nel 2012/2013, Buffon e compagni si impongono sul terreno di gioco degli eterni rivali ancora con un 2-1, QuagliarellaMatri (Palacio gol per l’Inter).

L’annata successiva, nel settembre 2013, l’armata juventina viene fermata dalla squadra di Stramaccioni sull’1-1: a Icardi risponde Vidal, che firma immediatamente la rete del pari. Ultimo precedente a San Siro (speciale ed inaspettato) è datato 15 Maggio 2014: la squadra di Allegri è già Campione d’Italia ma  fa suoi ugualmente i tre punti, nonostante il vantaggio iniziale dei nerazzurri, siglato dal solito Icardi (6 gol in 5 partite contro la Juve). A regolare l’Inter di Mancini, questa volta sono Claudio Marchisio, su rigore, e Alvaro Morata, che approfitta di una “paperaccia” di Handanovic.